Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A luglio boom di stranieri nel Tigullio: ora tocca agli italiani, ma le previsioni per Ferragosto frenano la corsa

In riviera tanti americani, svizzeri, francesi, arabi e australiani

Rapallo. Le cattive condizioni meteo per il fine settimana di Ferragosto stanno frenando leggermente la “corsa” dei turisti nel Tigullio, dopo una prima parte di estate con il pienone di stranieri.

“Storicamente il mese di agosto è principalmente quello degli italiani, che vanno in ferie proprio in questo periodo – spiega Aldo Werdin, presidente dell’Unione dei Gruppi Albergatori del Levante e direttore dell’Excelsior Palace Hotel di Rapallo – chi doveva arrivare da lontano è già arrivato, ma i turisti vicini stanno rallentando per via delle previsioni meteo molto incerte, che a volte parlano di pioggia e a volte no”.

Nonostante questo, comunque, l’estate 2015 sta andando bene, soprattutto se paragonate a quelle degli ultimi anni. “A luglio abbiamo avuto tantissimi stranieri – prosegue Werdin – i russi sono un po’ calati, ma in compenso sono aumentati gli americani e gli svizzeri, principalmente per via del cambio favorevole. L’afflusso di francesi e inglesi è rimasto più o meno costante, mentre tornano ad ‘arrancare’ i tedeschi”.

Buone anche le presenze di australiani e arabi, a conferma di quanto questa tipologia di viaggiatori apprezzi sempre di più le località della nostra costa.

“Per fare un bilancio preciso bisognerà attendere la fine delle stagione, ma possiamo dire che quest’anno il tempo ci ha davvero aiutato, almeno fino ad ora”, conclude il presidente dei Gruppi Albergatori.