Quantcast
Le proposte

A Genova stazioni vecchie e poco “comode”: due soluzioni low cost sull’esempio della Svizzera

Liguria. Un affezionato iscritto al blog di pendolari Genovamilanonewsletter, Carlo S., dalla Svizzera manda 4 foto molto interessanti riguardo a 2 soluzioni intelligenti e low cost attuate nelle stazioni per garantire una migliore fruibilità della struttura ai viaggiatori (diversamente abili compresi).

“Si tratta di rampe di accesso ai binari al posto di scale, che assicurano mobilità sostenibile a tutti i viaggiatori, non subiscono guasti e non necessitano di alcuna manutenzione – spiegano i pendolari liguri – e inoltre di uno scalino per accesso ai treni. Questa soluzione è adottabile anche in quelle stazioni con il piano binari non perfettamente rettilineo, è poco invasiva e poco costosa”.

Piccole ma importanti innovazioni, quindi, che sicuramente gioverebbero ai viaggiatori. Proprio i pendolari liguri, infatti, negli scorsi giorni hanno sottolineato quanto siano vetuste le stazioni genovesi, in particolare quella di Brignole, per cui chiedono numerosi interventi, tra cui il rialzo di tutti i marciapiedi dei binari, l’installazione di monitor informativi su arrivi, partenze ed eventuali ritardi dei treni nelle banchine, l’installazione di scale mobili in tutti i binari e servizi igienici sempre puliti.