Pallanuoto

Under 19 femminile: la Rari Nantes inizia bene le finali di Cosenza

Vittoria convincente delle biancoazzurre contro il Como. Ora Roma e Pescare per crederci fino in fondo

L’Under 19 della Rari Nantes Bogliasco sta disputando le finali nazionali del campionato a Cosenza.

Dopo la sfavillante semifinale le aspettative sono ora altissime. Nella prima fase le ragazze allenate da Sinatra hanno come avversarie Como, Sis Roma e Pescara.

Nell’altro gruppo si incontreranno Rapallo, i padroni di casa del Cosenza, Acquachiara Napoli e Plebiscito Padova.

L’inizio è stato travolgente con le biancoazzurre impegnate contro Como. Una partita che parte subito bene per le bogliaschine che mettono in discesa subito il match grazie ad un parziale travolgente (5-2).

Nel secondo quarto allungano ancora sul +5, poi il ritmo cala, ma la Rari controlla e gli ultimi due parziali terminano in pareggio fino al 13-8 finale.

RARI NANTES BOGLIASCO-COMO NUOTO 13-8
(5-2, 2-0, 3-3, 3-3)

Rari Nantes Bogliasco: Malara, A. Cocchiere 3, Mariani, Calvauna, Trucco
3, Millo 4 (1 rig.), Crovetto, Rogondi 3 (1 rig.), T. Cocchiere,
Santinelli, Franci, Gualdi, Falconi.
Allenatore: Sinatra

Como Nuoto: Frassinelli, Di Mauro, Repetto, Brianzi, C. Tosi, Giraldo 2,
Martini, Ambrosi, Fisco 3 (1 rig.), Balletti, V. Tosi, Romanò 3,
Trombetta.
Allenatore: Pozzi

Arbitro: D’Antoni

Note: superiorità numeriche Bogliasco 1/5 e due rigori. Como 4/8 e un rigore.

 

Decisiva la giornata di oggi, durante la quale le atlete liguri sfideranno le pari età romane e abruzzesi per decidere chi accederà alla parte alta del tabellone.