Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Under 15, la Rari Nantes Bogliasco manca la qualificazione

Sbolgi: "La squadra si è dimostrata molto giovane ed ingenua"

Bogliasco. La Rari Nantes Bogliasco conclude il proprio percorso alle semifinali nazionali categoria Under 15 e in virtù dei risultati ottenuti non centra l’obiettivo della qualificazione alla finale scudetto.

Contro la Canottieri Napoli lotta, si porta in vantaggio fino al termine della terza frazione di gioco, poi lascia il passo, seppure di stretta misura agli avversari.

Marco Sbolgi, allenatore della Rari Nantes Bogliasco, dichiara: “Una semifinale che si conclude come doveva essere, ma sono sicuro che troveremo il modo perché quanto accaduto sia di insegnamento per tutti. Abbiamo da lavorare molto e con impegno. Alla vigilia della partenza Filippo Ferrero si è infortunato ad una mano quindi non era disponibile, questo episodio ci ha destabilizzato facendo improvvisamente vacillare tutte le certezze acquisite fino ad oggi. La squadra si è dimostrata molto giovane ed ingenua, in tutti i sensi, e non ha mai trovato la marcia giusta per far sì che questo appuntamento avesse un seguito“.

“E’ la prima volta – prosegue Sbolgi – che dopo cinque anni non ci qualifichiamo e quindi non parteciperemo alla finale Under 15, anche se mi sento responsabile di questo, è importante non farne un dramma, anzi, pendiamo quanto accaduto come un punto di ripartenza per un futuro che sarà duro ma se preso per il verso giusto porterà frutti e soddisfazioni. Resta il rammarico perché il livello della competizione era alla nostra portata“.

Il tabellino:
Canottieri Napoli – Rari Nantes Bogliasco 9-8
(Parziali: 3-2, 2-4, 1-1, 3-1)
Canottieri Napoli: Altomare, Zizza, E. Villani, Esposito, Sibilio, Sava, Papa, Anello 1, Brancaccio 2, Travaglini, Lanfranco 3, Tartaro 2, G. Villani, Di Caprio, Lucarelli. All. Migliaccio.
Rari Nantes Bogliasco: Di Donna, Merli, Erba, Degl’Innocenti, Marini 1, Cervi, Ciarniello, G. Guidi 4, Melegari, Bazzurro, Cosso, Chiarlo, Caliogna 3, Galletti, Guelfo. All. Sbolgi.
Arbitro: Ibba.
Note. Superiorità numeriche: Napoli 2 su 4, Bogliasco 1 su 3. Usciti per tre falli: nessuno.

Nel quarto incontro il Bogliasco aveva ceduto al Trieste: tre tempi in attacco, poi tre errori scolastici hanno cambiato il verso della partita a favore degli avversari.

Il tabellino:
Rari Nantes Bogliasco – Pallanuoto Trieste 4-6
(Parziali: 1-0, 2-2, 1-1, 0-3)
Rari Nantes Bogliasco: Di Donna, Merli, Erba, Degl’Innocenti, Marini, Cervi, Ciarniello, G. Guidi 1, Melegari, Bazzurro, Cosso, Chiarlo 1, Caliogna 2, Galletti, Guelfo. All. Sbolgi.
Pallanuoto Trieste: Ricciardi, Piani, Mladossich 1, Diomei, Komarica, Cosoli, Fasiello, Mezzarobba 3, Rinaldi, 1 Esposito, Rotta, Jankovic 1, Savoldelli, Frittoli, Balestra. All. Bergamasco.
Arbitro: Baretta.
Note. Superiorità numeriche: Bogliasco 0 su 6, Trieste 0 su 0. Usciti per tre falli: nessuno.