Liguria colorata pride

Una folla colorata sfila allo #humanpride di Genova: “Il diritto all’amore è un diritto di tutti” fotogallery

Genova. Una folla colorata di tre mila persone ha partecipato nel pomeriggio di oggi al Liguria colorata pride, il pride ligure organizzato dal coordinamento Liguria Rainbow per i diritti delle persone lgbt. In corteo, partito dai giardini della stazione di Brignole, donne, uomini, trans e bambini. Tra loro anche Stefano Musso e Giovanni Fantoni, coppia sposatasi a Londra: ieri il sindaco di Genova, Marco Doria, ha registrato il loro ‘Si” nel registro delle unioni civili del Comune.

Alla testa del corteo due trampolieri vestiti da carabinieri, il gatto e la volpe e tante bandiere e palloncini colorati.

Dietro lo striscione ‘Human pride’ anche il sindaco di Genova Marco Doria e l’assessore ai ‘Diritti’ Elena Fiorini. “Siamo solo esseri umani e il diritto all’amore e’ un diritto di tutti”. E’ uno degli slogan che accompagna il corteo per le strade del centro. “Siamo qui per i nostri diritti – ha detto Stefano Musso, del coordinamento Liguria Rainbow – e perche’ vogliamo tranquillizzare tutte le persone che si sbagliano ad avere paura”.

Ai bordi delle strade tanticuriosi, in giro per il primo giorno dei saldi, che hanno scatto foto al corteo.

“E’ una presenza per dire no alle discriminazioni e si’ a diritti legittimi che non ledono e non tolgono nulla ai diritti degli altri”. Ha detto il sindaco di Genova Marco Doria partecipando al corteo Human Pride
“Genova non discrimina – ha continuato il primo cittadino – ma ci sono ancora persone che forse non hanno capito che tutti hanno eguali diritti”. Alla manifestazioni sono presenti esponenti del Pd, di Sel edel Movimento 5 Stelle, ma anche della societa’ civile.