Altre news

Santa Margherita, appuntamenti jazz e non solo: a luglio Memo Remigi

Santa Margherita Ligure. Si è tenuta questa mattina, presso il Lido Palace Hotel di Santa Margherita Ligure, la conferenza stampa di presentazione degli spettacoli dedicati al jazz tra luglio e agosto a Santa Margherita Ligure.

A luglio si terrà all’Anfiteatro Bindi il concerto dell’americana Henry Ford Big Band. “Si tratta di un concerto che siamo riusciti a organizzare grazie a un nostro cliente – spiega Giovanni Barattini, direttore commerciale Lido Palace Hotel – il quale ci ha prospettato la possibilità di far esibire gratuitamente la famosa jazz band americana, già in Italia per partecipare all’Umbria Jazz. Abbiamo presentato la possibilità all’Amministrazione Comunale che ha accolto l’idea e insieme l’abbiamo concretizzata. Siamo contenti che si sia creata questa sinergia volta a rilanciare il nostro territorio”.

Sempre a luglio a Santa Margherita Ligure si terranno i corsi a cura dell’associazione ArTime WorkInProJazz che daranno vita a una serie di jazz session in piazza, Largo Amendola, il 27-28-29 all’ora dell’aperitivo (18:30).

Ad agosto infine si terrà “Sant’in Jazz Festival 2015”, diretto da Stan Caracciolo e organizzato dalla Associazione Eventi Limelight Music, che si svolgerà nelle serate del 26-27-28-29 agosto in piazza Caprera. Sarà una rassegna incentrata sul jazz classico dal Dixieland allo Swing.

“La musica che cura le relazioni può diventare una scelta duplice – ha dichiarato l’assessore comunale Beatrice Tassara – la si può semplicemente ascoltare insieme, ma soprattutto costruisce unioni. Il Comune dev’essere a fianco e lo sarà sempre di chi vuole fare qualcosa per Santa Margherita Ligure”.

L’incontro di questa mattina è stata anche l’occasione per presentare il concerto di Memo Remigi in programma mercoledì 14 luglio. “Da buon milanese fin da bambino vengo in vacanza a Santa Margherita Ligure – ha raccontato – e proprio a Santa Margherita Ligure è iniziata la mia carriera grazie al maestro Giovanni Danzi che mi ha scoperto. Il concerto del 14 luglio in piazza Caprera, “Le canzoni di sempre”, sarà l’occasione per cantare canzoni che non si ascoltano più, canzoni dello stesso maestro Danzi ma anche di Gorni Kramer, e sarà l’occasione per me per festeggiare 50 anni di carriera”.