Rifiuti, M5S: "Le promesse di Salvini in fumo nell'inceneritore di Piacenza" - Genova 24
Politica

Rifiuti, M5S: “Le promesse di Salvini in fumo nell’inceneritore di Piacenza”

Spazzatura per le strade a Sampierdarena

Liguria. ‘No ai rifiuti di altre Regioni in Emilia-Romagna’. Questa la promessa da marinaio di Matteo Salvini e di tutto lo stato maggiore della Lega dell’Emilia-Romagna di fronte all’inceneritore di Ferrara. Il tutto con foto di gruppo di rito. Otto mesi dopo è la giunta leghista-berlusconiana della Liguria ad inviare i rifiuti non riciclati di quella Regione all’inceneritore di Piacenza. Il tutto con un patto dei governi Lega-Forza Italia e Pd-Sel e le multiutility ligure-emiliana Iren”.

E’ la denuncia dei parlamentari del Movimento 5 Stelle Maria Edera Spadoni, Alberto Zolezzi, dei capigruppo in Consiglio Regionale dell’Emilia Romagna e della Liguria Giulia Gibertoni ed Alice Salvatore e dei consiglieri regionali pentastellati emiliano-romangoli Gian Luca Sassi e e Andrea Bertani.

“Era solo fumo negli occhi da campagna elettorale. Sarà solo fumo nei polmoni dei cittadini di Piacenza. Tutto per colpa delle bugie e inciuci tra Lega e Pd”, denunciano i Cinque Stelle.