Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rifiuti, Bruno (Fds): “Differenziata sotto i limiti, delibera Comune non condivisibile”

Genova. “La Giunta Doria porta una nuova delibera sull’impiantistica del ciclo dei rifiuti. Ci si adegua a obiettivi di raccolta differenziata inferiori a quelli di legge (65%). Infatti prevede al 2016 il 50% e al momento siamo al 33%”. Così Antonio Bruno, capogruppo della Federazione della Sinistra in Comune, che parla di una “delibera non condivisibile”.

“Inoltre, prevede un impianto di trattamento dell’organico da raccolta differenziata di 60.000 tonnellate/ANNO (il 12%) con capacità modulare espandibile fino a 90.000 t/a(18%) quindi ben inferiore al consueto 30%”.

“E ancora: un impianto – conclude Bruno – per il trattamento del residuo secco di 200.000 ton/anno (il 40%), quindi impianti che sottendono una raccolta differenziata ben inferiore a obiettivi di legge che ci condannano a pagare ogni anno 2,8 milioni di euro all’anno di Eco tassa”.