Pallanuoto

Rari Bogliasco femminile U19 travolgente ed è finale

Le ragazze allenate da Sinatra battono prima l’Acquachiara, poi Padova. Ora è tempo di finale contro Cosenza, padrona di casa

Due partite giocate alla grande consentono alla Rari Nantes Bogliasco Under 19 femminile di accedere alla finale contro le padrone di casa di Cosenza con una carica di energia positiva e fiducia nei propri mezzi.

Ai quarti di finale si presentava contro la Carpisa Yamamay Acquachiara, compagine napoletana contro la quale spesso le biancoazzurre si sono confrontate.

Si parte in sostanziale equilibrio, con il primo quarto che finisce 1-1, e il secondo che vede le bogliaschine sopra di una marcatura.

Dopo l’intervallo di metà partita, però si scatenano Millo, Calvauna e Rogondino che permettono alla Rari di allungare sul +4 e controllare la partita anche nell’ultimo quarto fino al definitivo 13-7 finale.

Nel pomeriggio la semifinale contro la Plebiscito Padova si sviluppa in modo simile, ma le venete sono più dure a morire e contendono ogni pallone alle liguri.

Il primo e secondo quarto sono, similmente al mattino, due frazioni equilibrate e a specchio con la Rari che va avanti sul 3-2 nel primo parziale, ma subisce lo stesso risultato nel secondo.

Decisiva la ripresa con le ragazze di Sinatra che allungano e arrivano all’ultima parte di gara con due gol di vantaggio. Il finale è combattuto con le venete che si giocano il tutto per tutto, ma la Rari resiste e vince 11-8.

Ora ci vorrà altrettanta concentrazione e determinazione per ottenere il massimo da questa competizione.