Mare pulito

Pulizia del litorale: a Rapallo e Sestri Levante entrano in azione i “battelli scopamare”

Levante. Rimuovere i rifiuti che galleggiano in mare è un’azione importante sia per la salvaguardia dell’ambiente, sia in ottica turistica. Ecco perché le amministrazione comunali di Rapallo e Sestri Levante hanno deciso di attivare il servizio di “Battelli scopamare”.

A Rapallo effettueranno gli interventi in tutto lo specchio acqueo a partire da quest’oggi e fino al 28 agosto, per un totale di nove settimane. L’iniziativa è svolta dalla Guardia Costiera Ausiliaria-Regione Liguria grazie al contributo di Comune di Rapallo, STL Terre di Portofino, Camera di Commercio, Associazione Balneari e Associazione Albergatori.

Nello specifico, un’imbarcazione attrezzata ad hoc si occuperà di effettuare il servizio a copertura dell’intero litorale comunale – dal confine con Zoagli a quello con Santa Margherita –  due giorni a settimana (tutti i mercoledì e venerdì durante il periodo sopra indicato), tre ore alla mattina e tre al pomeriggio.

“Dopo aver attivato il “Beach Service”, il servizio di pulizia e sistemazione delle spiagge libere cittadine, ci è sembrato opportuno avviare questa ulteriore iniziativa per garantire una migliore balneabilità a rapallesi e turisti – osserva l’assessore ad Ambiente e Demanio Marittimo, Umberto Amoretti – Ringrazio tutti i soggetti che hanno collaborato alla riattivazione dei “Battelli Scopamare”: è un esempio di come la sinergia tra vari enti possa contribuire alla messa in atto di iniziative mirate al miglioramento della qualità ambientale  del nostro territorio ed, in particolare, del nostro mare”.

A Sestri Levante il servizio inizierà da sabato 4 luglio, ogni week end fino a domenica 30 agosto. La pulizia dello spazio acque antistante il litorale destinato alla balneazione, a partire dalle gallerie di S. Anna, lungo la baia delle Favole, baia del Silenzio ed il litorale di Riva, verrà effettuata attraverso l’utilizzo di “battelli ecologici” attrezzati con elica intubata, che garantirà la raccolta e la rimozione di parti galleggianti. I rifiuti, una volta raccolti sul battello, verranno debitamente separati e conferiti presso le dotazioni comunali appositamente consegnate e posizionate lungo la banchina di ormeggio, per garantire la raccolta differenziata.

“E’ un servizio a cui teniamo molto: siamo davvero fortunati a poter godere di un mare meraviglioso ma dobbiamo impegnarci nella sua preservazione, sia per potere continuare a goderne, cittadini e turisti, sia per tutelare una risorsa preziosa del territorio”, dichiara il sindaco Valentina Ghio.