Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Puc Genova, Bruno (Fds): “Grande impatto ambientale e speculazione Nuovo Galliera”

Genova. “Questa delibera è il secondo passaggio di controdeduzioni alle osservazioni al Piano Urbanistico Comunale di Genova. E’ una delibera che affronta solo alcuni problemi e, tranne la lottizzazione di via Cei a Borgoratti, non abbiamo problemi particolari”. Così Antonio Bruno, Federazione della Sinistra, nell’esprimere le motivazioni del suo voto contrario al Puc del Comune di Genova.

“Con questo atto approviamo il Puc. Un Puc che prevede opere di grande impatto ambientale e dubbia utilità con Gronda Autostradale e Tav Genova Fegino – Rivalta Scrivia, oltre alla speculazione del Nuovo Galliera e indici edilizi in diverse aree di trasformazione”.

“Evidentemente siamo in contrasto con il “costruire sul costruito” o con “consumo zero del territorio” o con la riqualificazione idrogelogica. Inoltre, sono proprio Gronda e Tav a occupare le aree necessarie a un moderno ciclo dei rifiuti e costituiscono un’ulteriore servitù”.