Il voto

Per il Pd di Genova nuova segreteria entro la settimana: Terrile incassa l’ok dell’assemblea

Probabili nove componenti con 4 cuperliani, 4 renziani e un civatiano tra i non fuoriusciti.

Genova. Come prevedibile visto anche che i cuperliani godono della maggioranza all’interno del Pd genovese il segretario provinciale del partito democratico Alessandro Terrile ha incassato l’ok dell’assemblea a formare nei prossimi giorni una segreteria unitaria.

Non solo Terrile questa sera dopo aver ribadito le proposte per rilanciare il partito anticipate oggi da Genova24 , ha proposto la formazione di gruppi di lavoro per la riforma dell’organizzazione partito e per l’organizzazione della festa provinciale dell’Unità che si svolgerà al porto antico a partire dall’ultima settimana di agosto e che dovrà essere “un’occasione per riallacciare un rapporto tra il Pd e i suoi elettori”. Per quanto riguarda la nuova segreteria, Terrile ha ottenuto il mandato di formarla entro la fine della settimana. Sarà composta probabilmente da 9 componenti oltre a Terrile stesso.

La divisione matematica imporrebbe 4 cuperliani, 4 renziani e 1 citavano. Secondo indiscrezioni dovrebbero essere confermati Simone Franceschi, Fabio Franchini e Maria Carla Italia per i cuperliani, i renziani vorrebbero rinnovare la loro componente, mentre per i civatiani o meglio, quelli che non avendo seguito Pippo Civati fuori dal partito, fanno riferimento a una rete dem, in pole c’è il sindaco di Rossiglione Katia Piccardo.

L’assemblea di questa sera si è svolta senza particolari tensioni, con pochi interventi e poche emozioni. Caldo, stanchezza e forse un po’ di esasperazoone hanno avuto la meglio. Così , a differenza delle precedenti e dibattutissime assemblee provinciali e regionali, si è conclusa in poco più di u’ora.

Più informazioni