Lettera al direttore

Ottenuta la proroga: i precari della Città Metropolitana ringraziano le istituzioni

I 14 Precari della Città Metropolitana, prorogati fino al 31-12-2015, ringraziano le Istituzioni per l’accordo trovato che consentirà loro di continuare il loro lavoro, senza discontinuità, fino a fine anno.

Si tratta di figure professionali altamente specializzate, che operano nel Settore della Formazione Professionale, una delle deleghe che dal 1 Luglio è tornata di competenza della Regione. Questi lavoratori da diversi anni si occupano di erogare servizi con una forte ricaduta sul tessuto sociale provinciale e regionale. Oggi, grazie alla proroga, seguono la funzione e transitano in Arsel, Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro.

Dopo gli ultimi mesi di preoccupazione sulle sorti del loro futuro, questo accordo ha finalmente dato ai Precari una speranza di prospettiva occupazionale e tutto questo è stato possibile grazie all’impegno e all’attenzione delle diverse cariche istituzionali che si sono adoperate al fine di trovare una soluzione concreta.

Nello specifico si ringrazia: il Presidente Regione Liguria Giovanni Toti, il Sindaco Metropolitano Marco Doria, il Vice- Presidente del Consiglio Regionale Pippo Rossetti, il Consigliere Regionale Edoardo Rixi, il Consigliere Regionale Claudio Muzio, il Consigliere Metropolitano delegato al personale Gian Luca Buccilli, il Consigliere Metropolitano Franco Senarega, la Consigliera Metropolitana Cristina Lodi, la Consigliera Metropolitana Valentina Ghio. Infine si ringraziano per il supporto le sigle sindacali CGIL CISL.

Comitato Precari Formazione Professionale Città Metropolitana di Genova