Vela

Optimist, selezione zonale: Tommaso Panigoni primeggia tra i Cadetti

Genova. Terminata la seconda tappa della Selezione Zonale Optimist, svoltasi mercoledì 1 e giovedì 2 luglio allo Yacht Club Sanremo, con ben 90 giovani velisti in gara, tra Cadetti e Juniores, provenienti da tutta la Liguria.

Mercoledi 1 luglio l’assenza di vento ha tenuto a terra i giovani velisti; giovedì, invece, è stato possibile disputare tre belle prove.

Con cinque prove totali andate in archivio e un solo scarto concesso, ad imporsi, nella classifica generale Cadetti è stato Davide Manica (Yacht Club Sanremo) che ha totalizzato 5 punti, frutto di un primo, un secondo, un primo e un primo posto; scartata la quindicesima piazza della seconda prova. Alle sue spalle, con 13 punti (2-2-8-3-6), Gianpaolo Fellegara (Yacht Club Sanremo) e, in terza posizione, Gabriele Venturino (Varazze Club Nautico), con 17 punti (12-1-6-2-8).

Nella classifica generale Juniores, in vetta al podio, Tommaso Panigoni (Yacht Club Italiano) che ha totalizzato cinque punti (1-1-2-2-1), seguito da Arianna Giargia (Varazze Club Nautico) con 18 punti (10-2-4-9-3) e da Tommaso Cilli (Yacht Club Sanremo) con 19 punti (16-5-11-1-2).

Ad essere premiati sono stati, inoltre, i primi tre classificati della regata svoltasi a San Remo: nei Cadetti, primo classificato Davide Manica (Yacht Club Sanremo) che ha totalizzato 4 punti (2-1-1) seguito da Luca Giallanza (Varazze Club Nautico) con 13 punti (5-5-3) e da Gabriele Venturino (Varazze Club Nautico) con 16 punti (6-2-8); fra gli Juniores vittoria di Tommaso Panigoni (Yacht Club Italiano) con 5 punti (2-2-1), seguito da Tommaso Cilli (Yacht Club Sanremo) con 14 punti (11-1-2) e da Arianna Giargia (Varazze Club Nautico) con 16 punti (4- 9-3). Nei Cadetti ad aggiudicarsi il primo posto nella categoria femminile è stata Francesca Ierardi (Yacht Club Sanremo); stesso titolo per Arianna Giargia (Varazze Club Nautico) per la categoria Juniores.

Al di là dei risvolti agonistici, fondamentali per la selezione dei giovani che saranno impegnati nei prossimi Campionato Cadetti, Coppa Primavela e Coppa del Presidente, vero motivo trainante della manifestazione è stata la voglia di regatare e di divertirsi che ha accomunato tutti i concorrenti, in piena sintonia con gli intendimenti dello stesso Yacht Club organizzatore.