Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mezzanego, grave inquinamento nel torrente Mogliana: morte 130 mila trote foto

Sequestrate 3 cisterne e denunciato il colpevole

Più informazioni su

Mezzanego. A seguito di una chiamata del presidente FIPSAS di Genova, il personale dei comandi stazione forestali di Montebruno e Santo Stefano d’Aveto si è recato sulle rive del torrente Mogliana, in località Borgonovo nel Comune di Mezzanego, constatando l’intorbidimento delle acque in prossimità dell’incubatoio e a monte dello stesso.

Nel frattempo, l’intorbidimento aveva ucciso diversi pesci nel torrente, oltre a tutti quelli presenti nell’incubatoio, circa 130 mila trotelle fario di ceppo mediterraneo, da 6-8 centimetri di lunghezza, per un valore stimato sui 30 o 40 mila euro.

Terminati gli accertamenti urgenti sul posto ed i campionamenti delle acque, la pattuglia si è spostata a monte della zona per controllare le attività che potevano aver generato l’inquinamento. Giunti ad un capannone, infatti, hanno trovato 3 cisterne da 1000 litri ciascuna depositate sul piazzale.

La sostanza contenuta è risultata del tutto simile a quella sversata nel torrente, quindi le cisterne sono state sequestrate e denunciato il responsabile per inquinamento di acque e gestione illecita di rifiuti. Inoltre è stata inoltrata segnalazione urgente al Comune per la rimozione dei quantitativi della sostanza gelatinosa ancora presente sulle sponde del torrente e potenzialmente pericolosa per l’ittiofauna in caso di pioggia.