Mattina difficile

Manutenzione autostradale, lavoratori in sciopero: blocchi e traffico in tilt fotogallery

La protesta è organizzata per dire no alla Legge Delega Appalti: "A Genova dramma per centinaia di famiglie"

Genova. Agg. h.09.47 Sciolto il blocco, i lavoratori si stanno dirigendo in Prefettura. Situazione del traffico comunque ancora difficile: Autostrade segnala ancora code tra il Bivio A7/A12 Genova-Livorno e Genova Ovest per traffico intenso in direzione del capoluogo. Rallentamenti anche tra Genova Aeroporto e Bivio A10/A7 Milano-Genova.

 

E’ sciopero e i disagi non si fanno attendere. I lavoratori di Spea e Pavimental, aziende che si occupano della manutenzione autostradale, hanno bloccato attorno alle 8 di questa mattina il casello autostradale di Genova Ovest in entrambi i sensi di marcia. L’ora è di punta e tir, auto e moto stanno formando lunghe code. Tolto il blocco al casello attorno alle 8.30, lo sbarramento si è spostato sulla sopraelevata: traffico in tilt su autostrade e viabilità ordinaria. Nelle prossime ore i manifestanti dovrebbero essere ricevuti dal Prefetto.

La protesta è organizzata per dire no alla Legge Delega Appalti, approvata in Senato e prevista in discussione alla Camera a settembre.
“Tale disegno di Legge – spiegano i sindacati – se approvato integralmente, comporterà l’obbligo per i concessionari di affidare in gara a terzi il 100% dei lavori e dei servizi, prevedendo un periodo transitorio di adeguamento di soli 12 mesi. Tutto questo comporterà inevitabilmente la perdita delle professionalità presenti nel comparto della manutenzione e progettazione delle autostrade e quindi il peggioramento della qualità e dei tempi di realizzazione dei lavori autostradali, con gravi rischi per le utenze ed un livello di generale dequalificazione delle attività di progettazione e manutenzione dei lavori in ambito autostradale”. A Genova e La Spezia si parla di circa 100 posti di lavoro.

“L’impatto di tali scelte mascherate con il nobile intento di favorire la libera competizione fra imprese, favorirà elusione contributiva e retributiva, genererà insicurezza per gli utenti della rete autostradale ed impatterà pesantemente sulle economie locali delle aree interessate, fra le quali il tronco di Genova. Il dramma, in termini sociali, riguarderà per Genova centinaia di lavoratori e le loro famiglie, causando un ulteriore impoverimento del tessuto produttivo locale”.

Più informazioni
leggi anche
  • Economia
    Manutenzione autostrade, martedì 7 luglio sciopero a Genova
  • Appalti autostrade
    No al nuovo codice degli appalti: domani manifestazione a Genova