Scherma

Luisa Tesserin tredicesima alle Universiadi

La squadra delle spadiste quarta

Genova. Lunedì 6 luglio, la prima giornata delle Universiadi in svolgimento a Gwangiu, in Corea del Sud, era dedicata alla spada femminile e alla sciabola maschile.

Nella prima la rappresentante genovese Luisa Tesserin, spadista della Cesare Pompilio, dopo aver battuto nei 32esimi l’ucraina Broiko per 15 a 7, è stata eliminata nei 16esimi da un’altra ucraina, Bazkura, per 15 a 10, piazzandosi al 13° posto.

La squadra delle spadiste, composta da Luisa Tesserin, da Nicol Foietta, da Ida Finizio e da Giorgia Pometti, si è classificata al quarto posto.

Le azzurre, dopo aver battuto il Giappone per 45 a 36 negli ottavi e la Polonia per 45 a 40 nei quarti, sono state sconfitte dalla Francia (poi medaglia d’oro del torneo) per 30 a 45 e poi dagli Stati Uniti con identico punteggio nella finalina per la medaglia di bronzo.