Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Cep diventa “Quartiere della Resistenza”: disegni per dare corpo ai nomi delle vie

Più informazioni su

Genova. Sabato e domenica, indicativamente dalle 11 alle 20, nel parco urbano dell’Area Pianacci al Consorzio Pianacci si realizzerà l’iniziativa “Arte Urbana – il Quartiere della Resistenza”.

L’iniziativa è realizzata da Consorzio Pianacci e Carlo Besana, ideazione e progetto di Enrico Testino, con l’adesione di ANPI Sanpierdarena, la collaborazione di Smack! – Fiera del Fumetto di Genova e la partecipazione di 8 writers ed artisti urbani di Genova e Milano che realizzeranno, in una azione di wall painting dal vivo, grandi opere in 4 superfici dell’area.

L’evento è realizzato in occasione del 70° anno dalla liberazione partigiana che vide a Genova uno dei punti nodali della liberazione stessa. Le immagini saranno realizzate per dare “vita” alle idee e temi che ispirano la toponomastica della zona.

Questa prima iniziativa si svolge al Cep, dove i nomi delle vie sono dedicate a eccidi e stragi nazifasciste e a personaggi della resistenza, dell’antifascismo, della costruzione dell’Italia Repubblicana e democratica. Il Cep rappresenta inoltre la fatica e “resistenza” quotidiana che le persone realizzano quotidianamente per dare dignità e diritti alle proprie vite.

L’iniziativa darà la possibilità alle centinaia di persone e soprattutto ai giovanissimi di interrogarsi sul significato delle vie dove abitano riscoprendo un pezzo di storia fondante del nostro paese e di Genova.