Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

In tre rischiano di annegare: salvataggio in mare a Riva Trigoso

Uno è stato ricoverato. Pronto l'intervento della Locamare di Riva Trigoso guidata dal capitano Alessandro Sanna

Più informazioni su

Sestri Levante. Ancora un salvataggio in mare: spiagge affollate e incidenti sempre più frequenti in questi giorni.

Protagonista dell’episodio più eclatante è stato il comandante della Locamare di Riva Trigoso Alessandro Sanna che, dopo aver recuperato un genovese di 66 anni, gettandosi in mare in divisa, è stato costretto a replicare con l’ausilio dei suoi uomini e di due bagnini per salvare due italiani e un romeno che stavano annegando.

I tre, dipendenti della ditta che esegue i lavori alla passeggiata a mare, finito il turno si sono tuffati senza valutare la forza delle onde da libeccio e si sono trovati in difficoltà. E così Sanna si è di nuovo buttato vestendo la divisa. Salvi i tre: il romeno però è stato ricoverato.

Numerosi in queste ore gli incidenti: sempre sulla spiaggia libera di Riva Trigoso sono stati due bagnini a salvare una 16enne di Parma che, ferita ad un ginocchio dall’impatto con le onde, ha iniziato ad annaspare ed urlare.

L’intervento del 118 e la respirazione artificiale hanno consentito di salvarla: la giovane è stata ricoverata per la sospetta lussazione del ginocchio oltre che per uno stato di choc.