Altre news

Imprenditoria Femminile: a Genova il workshop di Intesa Sanpaolo e Confesercenti

Genova. L’appuntamento è a Genova alle 10,30 presso la sede genovese dell’istituto, in piazza Fontane Marose 1. Si parlerà del fondo di garanzia per le pmi in favore delle imprese femminili e di franchising, area di potenziale sviluppo per l’affermazione e la crescita delle imprese in rosa.

Si terrà mercoledì 15 luglio presso la sede di Intesa Sanpaolo a Genova, in piazza Fontane Marose 1, il workshop “Fare impresa al femminile, opportunità di finanziamento”, organizzato da Impresa Donna Confesercenti Liguria in collaborazione con Intesa Sanpaolo.

Secondo i dati dell’Osservatorio sull’imprenditoria femminile di Unioncamere, al 31 marzo 2015 le imprese liguri capitanate da donne sono 35.976 su un totale di 162.777, con un tasso di femminilizzazione pari al 22,1%.

L’imprenditoria femminile ha un enorme potenziale che va sostenuto, perché può contribuire in maniera determinante alla ripresa del sistema economico regionale e nazionale: per questo Impresa Donna Confesercenti Liguria intende approfondire, insieme a Intesa Sanpaolo, gli strumenti di accesso al credito per le imprenditrici e fornire informazioni sul supporto che Confesercenti, presso le sue sedi territoriali in Liguria, offre per l’avvio e per la gestione dell’impresa.

In particolare, verrà approfondito il protocollo d’intesa sottoscritto dall’Abi-Associazione Bancaria Italiana, con il Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dello Sviluppo economico e le associazioni imprenditoriali di categoria maggiormente rappresentative delle imprese, che riguarda un quadro di interventi per favorire l’accesso al credito delle donne che lavorano in proprio.

Il protocollo prevede che ciascuna delle banche aderenti – tra le quali quelle del gruppo Intesa Sanpaolo – metta a disposizione delle imprese femminili e delle lavoratrici autonome uno specifico plafond finanziario, destinato alla concessione di finanziamenti per avviare una nuova attività, effettuare nuovi investimenti (materiali o immateriali), sviluppare l’attività d’impresa o la libera professione, affrontare situazioni di momentanea necessità di liquidità. Le imprenditrici che accedono a questo finanziamento possono beneficiare gratuitamente della garanzia della Sezione speciale del Fondo di garanzia per le Pmi.

Nel corso dell’evento, concepito come tavolo operativo, si parlerà anche di franchising e di imprenditoria femminile con due imprenditrici che operano nel settore, area di potenziale sviluppo per l’affermazione e la crescita delle imprese al femminile: Claudia Torrisi, country manager Italia di Kids&Us, l’innovativa scuola che insegna l’inglese ai bambini a partire dal primo anno di età; e Roberta Cornetti, fondatrice e proprietaria di MyRoom Network, il progetto nato con l’idea di creare una rete di strutture ricettive diverse dall’offerta alberghiera di tipo classico.

Più informazioni