Solidarietà

Il Corriere Mercantile chiude: lunedì 27 luglio l’ultimo numero

Genova. Il Corriere Mercantile chiude. L’assemblea dei soci della Cooperativa G&P ha deliberato all’unanimità la cessazione delle pubblicazione a partire da lunedì prossimo. L’ultimo numero in edicola sarà la “Gazzetta del Lunedì” del 27 luglio.

“Finisce così la storia di un giornale iniziata nel 1824 e proseguita dal 1978, dopo il fallimento Fassio, con la coraggiosa fondazione di una cooperativa che fino a oggi ha unito giornalisti e poligrafici, firmando un giornale libero dal peso di un editore esterno”, scrive il cdr.

“A questa dolorosa decisione i soci giornalisti e poligrafici sono giunti dopo un anno e mezzo di crisi economica sempre più acuta, seguita da vicino dall’Associazione dei giornalisti, fino agli ultimi sei mesi senza stipendio e all’apertura della cassa integrazione”, ricorda il sindacato. “Quindici giornalisti, tre poligrafici, due amministrativi sono gli ultimi eredi di una lunga tradizione, a cui vanno aggiunti i fotografi, i collaboratori, i centralinisti, i colleghi giornalisti che hanno da poco lasciato l’azienda in crisi. Tanti posti di lavoro che vengono a mancare insieme ai due giornali di Genova”, conclude il comitato di redazione.

“Esprimiamo solidarietà e vicinanza. Martedi scorso, insieme al presidente Giovanni Toti, abbiamo incontrato il direttore per capire la situazione in cui verte il
giornale impegnandoci a cercare possibili soluzioni di mercato per risolvere la crisi”. Questo il commentto dell’assessore regionale alla comunicazione Ilaria Cavo.

“Purtroppo siamo consci delle difficoltà in cui verte l’editoria nazionale e in particolar modo quella ligure, siamo consci della mancanza di liquidità della cooperativa dovuta anche a trasferimenti statali che non sono arrivati, ma ribadiamo l’impegno a non lasciare nulla di intentato”.