Genova

Genova, si fa intestare casa e soldi da 90enne: condannata titolare di casa di riposo

Genova. Si è fatta intestare una casa in pieno centro a Genova e lasciare anche 100 mila euro. Per questo la titolare di una casa di riposo è stata condannata a tre anni e sei mesi di carcere con l’accusa di circonvenzione di incapace aggravata, ai danni di una donna 90enne.

Secondo quanto accertato dal pm Sabrina Monteverde, la vittima, dopo essere rimasta vedova e senza alcun figlio o parente, era stata accudita da una coppia di vicini di casa. Venne poi ricoverata presso una comunità alloggio. Dopo alcuni mesi, il vicino di casa chiamò la titolare dicendo che sarebbe andato a prendere l’anziana per riportarla a casa.

A quel punto, però, la donna iniziò a negare le visite dei conoscenti e anche del medico curante e nel frattempo convinse l’ospite a nominarla erede universale, facendosi intestare tutti i beni.

leggi anche
  • Cronaca
    Eredita casa da una parente: per l’accusa è circonvenzione d’incapace. Donna 45enne a giudizio