Genova, lasciano il figlio chiuso in auto per andare al bar: genitori arrestati - Genova 24
Cronaca

Genova, lasciano il figlio chiuso in auto per andare al bar: genitori arrestati

Esposto ad alte temperature. Al piccolo, di soli 2 anni e mezzo, è stato riscontrato un principio di disidratazione

terminal traghetti

Genova. Lui 50 anni, lei 43. Entrambi di nazionalità tunisina, con quattro figli. Parcheggiano presso il Terminal Traghetti e lasciano il più piccolo, solo due anni e mezzo, all’interno del veicolo, con temperature, come si può immaginare, bollenti.

E’ accaduto oggi pomeriggio attorno alle 14: i genitori sono entrati in un bar con gli altri due figli, mentre due turisti svizzeri hanno notato la scena. Prima sono entrati nel vicino centro commerciale, ma dopo due ore, all’uscita, hanno notato che la situazione non era cambiata e hanno avvisato la polizia.

Sul posto è intervenuta una volante: gli agenti hanno così aperto l’auto e trasferito il bambino all’interno del loro veicolo, dotato di aria condizionata. Assieme a lui c’era la sorellina di 12 anni, lasciata anche lei in macchina per badare al fratello, ma che era uscita dall’auto e aveva cercato un posto più fresco, cercando di tenere sempre sotto controllo la vettura.

Il piccolo è stato dissetato e poi trasportato al Gaslini, dove i medici gli hanno diagnosticato un principio di disidratazione. I genitori sono invece stati arrestati per maltrattamenti.

leggi anche
tribunale genova
Cronaca
Disabili maltrattati a “I Cedri” di Ne, perizia su fotogrammi delle telecamere
200 anni carabinieri
Genova
Botte alla moglie davanti alla figlia minorenne: denunciato per maltrattamenti e lesioni
tribunale di genova
Cronaca
Genova, violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia: 40 enne condannato a 8 anni