Cronaca

Genova, il portapizze la palpeggia e prova a baciarla: denuciato per tentata violenza sessuale

Genova. Sola nella sua casa nel centro storico ha deciso di ordinare una pizza. Così una ragazza 21enne, qualche sera fa, ha chiamato la pizzeria sotto casa e ha aspettato la consegna.

Tre quarti d’ora dopo è arrivato il “portapizze”, un giovane egiziano 25enne, ed è scattata una discussione sui tempi di consegna. La ragazza si è distratta per controllare il telefonino e subito si è ritrovata pressata contro la finestra con le mani del ragazzo addosso e le labbra a pochi millimetri dalle sue.

La giovane ha opposto una decisa resistenza e il ragazzo ha desistito, tornando al lavoro in tutta tranquillità. Qualche ora dopo, però, l’egiziano è tornato sui suoi passi e ha citofonato alla cliente di poco prima, ma alla finestra si è affaccia il fidanzato di lei, che lo ha messo in fuga.

Da qui la querela, che ha portato i poliziotti a denunciare il portapizze per tentata violenza sessuale.

Più informazioni
leggi anche
  • In albergo
    Presunta violenza durante il book, in manette noto fotografo di moda