Cronaca

Genova, evade due volte dai domiciliari in poche ore

Genova. Voglia di libertà per una 25enne genovese agli arresti domiciliari con numerosi precedenti penali. Ieri mattina il marito, un senegalese di 26 anni, dopo essersi accorto che la giovane non era in casa, ha chiamato la Polizia indicando il luogo in cui poteva trovarsi. Gli agenti del Commissariato Centro, poco dopo, l’hanno intercettata in via San Luca in compagnia di una 34enne genovese che, alla vista della Polizia, ha gridato all’amica di scappare. Le due giovani sono state comunque fermate e accompagnate in Questura. Qui i poliziotti hanno denunciato la 34enne per favoreggiamento e arrestato per evasione la 25enne, che è tornata ancora gli arresti domiciliari.

Questa notte, la giovane è stata ancora sorpresa fuori dalla propria abitazione. Dopo aver trascorso una serata in centro con un uomo, si è fatta riaccompagnare a casa da un taxi ma, al momento di saldare la corsa, i due sono fuggiti. L’uomo è riuscito a far perdere le proprie tracce mentre la donna si è rifugiata in casa e, non riuscendo ad aprire il portone, lo ha preso calci mandando in frantumi un vetro.

Per questo motivo è stata denunciata per danneggiamento e nuovamente arrestata per evasione. Questa volta però è stata trattenuta negli uffici della Questura in attesa del processo per direttissima.

leggi anche
  • In carcere
    Violava i domiciliari, i Carabinieri lo portano a Marassi
  • A rivarolo
    Genova, armato di mazza da baseball evade dai domiciliari per picchiare il vicino di casa
  • La fuga
    E’ ai domiciliari, ma va alla partita e fa a botte: 32enne nei guai