Amore costoso

Estorce oltre 50 mila euro al titolare di un albergo genovese: ex fidanzato in manette

Genova. Si è fatto regalare circa 50 mila euro, costringendolo anche a vendere un appartamento. Una storia d’amore, che ha portato una persona quasi sul lastrico e l’altra agli arresti.

A finire in manette è stato un ragazzo di 27 anni di origini romene, accusato di estorsione e stalking nei confronti di un noto albergatore di 60 anni del levante cittadino, con cui aveva iniziato una relazione 4 anni fa.

Da quel momento in poi il giovane ha iniziato a chiedere soldi all’albergatore per i più svariati motivi: una volta c’era la mamma da aiutare, un’altra il fratello che stava male. Fino a che il ragazzo non ha commesso il passo falso dimenticandosi di aver già fatto ‘morire’ il fratello durante una analoga richiesta di denaro.

L’albergatore ha così capito di essere stato usato dall’amante e lo ha allontanato dalla sua vita, ma quest’ultimo non si è dato per vinto e ha continuato a chiedere soldi minacciando l’uomo con una serie di sms del tipo ‘ti brucio la casa’ e ‘ti sparo in testa’.

La vittima si è quindi rivolta ai carabinieri che hanno organizzato una consegna di soldi ‘controllata’ durante la quale il ragazzo è stato arrestato.