Emergenza rifiuti, Salvatore (M5S): "No al patto del Nazareno Bonaccini-Toti" - Genova 24
Genova

Emergenza rifiuti, Salvatore (M5S): “No al patto del Nazareno Bonaccini-Toti”

scarpino

Genova. “No al Patto del Nazareno dell’immondizia Bonaccini-Toti che prevede l’export in Emilia-Romagna del residuo ligure. Sì a politiche Rifiuti Zero che puntino su riduzione rifiuti, raccolta porta a porta spinta con tariffa puntuale, centri riciclo, compostaggio e superamento delle discariche e inceneritori”.

Lo dichiara Alice Salvatore, capogruppo M5S Liguria.

“La lotta del M5S Emilia-Romagna contro questo patto scellerato è anche la nostra. Invece di ragionare su politiche che veramente guardino a creare nuovi posti di lavoro attraverso l’industria del riciclo e salvaguardino ambiente e salute, Pd, Forza Italia e Lega pensano solo ad alimentare il business dei rifiuti. Guarda caso c’è di mezzo una multiutility emliano-ligure-piemontese, Iren”, conclude Salvatore.

leggi anche
scarpino
Emergenza
Emergenza rifiuti, Torino dice “basta” a Genova: “Non c’è più posto”
rixi bomboniere
Replica
Rifiuti, Toti: “Unica ipotesi portarli in altre regioni, Liguria senza politica smaltimento”
cronaca
Alzo zero
Liguria, Toti attacca Burlando: “Ritardi mostruosi dal tpl ai rifiuti, lavoriamo in emergenza”