Ieri sera

Da Genova alle discoteche savonesi per rubare catenine: arrestati due giovani

Liguria. Sono stati arrestati con l’accusa di rapina in flagranza di reato. Nei guai sono finiti due giovani, entrambi genovesi, uno pregiudicato per furto, ricettazione e violenza a pubblico ufficiale, J.R.G., 24 anni di origine ecuadoriana, il secondo incensurato, C.M.G., 19 anni, italiano.

I due sono stati protagonisti di una rapina avvenuta ieri sera in una discoteca del ponente savonese dove il 24enne ha strappato una catenina d’oro ad un ragazzo di 17 anni che stava ballando. Il minorenne si è accorto del fatto vedendo il 24enne passare la refurtiva al complice 19enne. Quest’ultimo è stato invitato a restituire la catenina, ma ha risposto al 17enne con un pugno sul volto.

La vittima della rapina si è subito recato all’uscita del locale informando la sicurezza e quando i due stavano per uscire sono stati fermati dagli agenti del commissariato di Alassio intervenuti sul posto: la catenina non è stata ritrovata, quindi assieme ai due era presente anche un terzo complice, che è probabilmente uscito dal locale e andato poi via con la sua auto: sono in corso indagini e accertamenti da parte dei poliziotti per identificare questa terza persona.

L’episodio di ieri è solo l’ultimo di una serie avvenuta negli ultimi tempi con gang specializzate nel furto di catenine d’oro nei luoghi affollati come feste o discoteche. I due giovani saranno processati domani mattina per direttissima presso il Tribunale di Savona.

Più informazioni
leggi anche
  • Botte
    Santa Margherita, rissa in discoteca: tre denunce
  • Cronaca
    Massacrò due ragazzine in discoteca a Quarto, riconosciuto grazie ai tatuaggi
  • Genova
    Genova, accoltellò giovane fuori dalla discoteca riducendolo in fin di vita: 26enne in manette