Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Da Genova a Los Angeles per la mezza maratona: Lorenzo Conterno alle Special Olympics

Più informazioni su

Genova. L’appuntamento è per la mattina del 1 agosto. Quel giorno Lorenzo Conterno, 24enne genovese, correrà la mezza maratona agli Special Olympics World Games di Los Angeles. Sarà lui a rappresentare la Superba all’altro capo del mondo.

Assieme a Lorenzo ci saranno altri 100 atleti italiani che parteciperanno dal 25 luglio al 2 agosto alla tredicesima edizione dei giochi mondiali dedicati a persone con disabilità intellettive. Una passione, quella per lo sport, che dura da sempre, con l’atletica leggera e il ciclismo, ma che solo da tre anni gli ha fatto scoprire con continuità la corsa, fondo e mezzofondo, in pista e su strada. Attualmente è campione italiano in carica per la mezza maratona con un tempo personale di 1h 29’50”.

Presente negli Stati Uniti anche grazie agli sponsor Coop Liguria e Banca Passadore, che copriranno le spese per la delegazione ligure, corre per la Polisportiva Dilettantistica Quinto, unica associazione a Genova che segue regolarmente, nell’atletica leggera, atleti con disabilità intellettiva e fisica, autofinanziandosi e svolgendo questa attività come volontariato. Attualmente, oltre a lui, con la maglia della Polisportiva gareggiano regolarmente nella corsa otto ragazzi.

La cerimonia di apertura dei Giochi di Los Angeles si terrà il 25 luglio al Los Angeles Memorial Coliseum, sede delle Olimpiadi del 1932 e del 1984. La torcia olimpica è stata accesa ad Atene lo scorso 14 maggio ed è ora in viaggio attraverso i 50 Stati che compongono gli USA. Per l’Italia ci sarà una delegazione di 143 persone composta da 101 atleti, 39 tecnici e 3 delegati. Gli atleti, di tutti i livelli di abilità, gareggeranno in oltre 20 discipline olimpiche: gli italiani gareggeranno nelle discipline di atletica, badminton, bocce tradizionale e unificate, bowling, calcio a 5 maschile, calcio a 7 unificato, equitazione, ginnastica artistica e ritmica, golf, nuoto, nuoto in acque libere tradizionale e unificato, pallacanestro tradizionale e unificata, pallavolo unificata e tennis (le discipline sportive unificate sono quelle nelle quali atleti con e senza disabilità intellettiva giocano insieme, nella stessa squadra).

Nei giorni immediatamente precedenti l’evento, dal 21 al 24 luglio, le delegazioni di tutto il mondo saranno ospitate nel sud della California, con un programma che offrirà agli atleti la possibilità di conoscere le tradizioni locali, di familiarizzare con un ambiente nuovo in un momento di integrazione e scambio culturale.