Emergenza immigrazione

Cie in Liguria, Pucciarelli (Lega Nord) replica alle dichiarazioni di Paita

Liguria. “Mi chiedo come si possa puntare il dito contro l’assessore all’immigrazione Sonia Viale, accusandola di essere in difficoltà e di spendere fiumi di parole sulla questione migranti, quando la stessa accusatrice Raffaella Paita, assessore nella passata Giunta Burlando, non mi risulta che abbia mai brillato nell’attuare soluzioni concrete al problema”.

Stefania Pucciarelli, consigliera regionale della Lega Nord, dopo aver letto le dichiarazioni della capogruppo PD in Regione Raffaella Paita, in merito alla delicata questione sui migranti, replica sostenendo come sia facile puntare il dito contro chi sta cercando di risolvere il problema del fenomeno migratorio in Liguria.

“L’assessore Viale ha posto un problema chiaro e risolvibile con i CIE – spiega la Pucciarelli -. Un migrante irregolare in Liguria deve essere collocato in Centri d’identificazione ed espulsione. Questo è certamente un modo serio per risolvere il problema dell’immigrazione. Mi chiedo cosa ha fatto invece la Paita in tutti questi anni di mandato in Regione. E’ paradossale che la consigliera del PD metta in discussione le scelte dell’assessore Viale, quando ha alle spalle un operato fallimentare che ha creato solo danni ai cittadini della Liguria”.