Economia

Assoporti, sindaco Doria: “Porto non può vivere separato dal tessuto urbano”

Genova. “Nella revisione della governance del sistema portuale che si sta discutendo in Parlamento deve essere ben saldo il principio della presenza e del ruolo delle comunità locali e quindi dei comuni e delle città metropolitane delle città portuali”. A dirlo il sindaco di Genova e della Città metropolitana, Marco Doria, intervenuto all’assemblea di Assoporti.

“La loro presenza è indispensabile, non tanto per decidere ad esempio la concessione di un terminal interno al porto, quanto per intervenire sulle scelte del piano regolatore portuale e su ogni altra decisione che influisca sul rapporto tra lo scalo portuale e la città. Il porto, infatti, non può vivere separato dal tessuto urbano che lo circonda”, ha sottolineato Doria.

“Altro tema di grande interesse per i comuni – ha aggiunto – è l’attuazione di una politica di ‘green port’: la realizzazione di opere o l’applicazione di tecnologie e azioni che risolvano ed evitino situazioni di conflitto ambientale tra le attività portuali e l’abitato”.