Arte contemporanea

Artisti genovesi chiamati a esporre a New York

Genova. Il gruppo di artisti The Oxen Road di Genova, rappresentato dalla galleria Touch Art International, è stato invitato ad esporre all’Art Show di Soho, New York. Il vernissage si terrà il 28 agosto a partire dalle 19 (ora locale) presso la sala dell’Art Show in Broome Street e la mostra proseguirà fino alla fine dell’estate.

Meccanica quantistica e teoria delle probabilità sono i temi che caratterizzano le opere presentate dagli artisti del gruppo Steed Gamero, Roberto Malini, Fabio Patronelli e Dario Picciau. Il lavoro del fisico teorico Lee Smolin – autore della prefazione del libro di Roberto Malini “Il giardino dei poeti quantici” – e del premio Nobel per la fisica François Englert sono alcune delle fonti di ispirazione per The Oxen Road, la cui ricerca artistica si concentra attualmente sull’indagine del fenomeno della creatività presente nell’universo sotto forma di energia libera, che alimenta il motore della genesi, dell’evoluzione e dell’entropia del tutto.

Il gruppo The Oxen Road è attualmente impegnato anche a sostegno dell’avvocato Pablo Fajardo Mendoza, che sta conducendo una delicata azione giuridica a tutela delle popolazioni native dell’Amazzonia ecuadoriana, colpite dal tragico disastro ambientale e umanitario causato dal gigante petrolifero Chevron Texaco. The Oxen Road ha un rapporto di amicizia e sintonia civile con l’avvocato Fajardo e prossimamente la città di Genova ospiterà in una sede istituzionale la mostra di Fabio Patronelli La flor de la esperanza (Il fiore della speranza), dedicata alle vittime del crimine ambientale, con ricavato interamente devoluto all’azione del coraggioso avvocato ecuadoriano.