Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Under 20: Bogliasco e Sori, centrato l’appuntamento con la final four

Sori. Avanti Rari Nantes Sori e Rari Nantes Bogliasco: accedono alla fase finale, che si giocherà sabato 18 e domenica 19 luglio a Sori. Eliminate, invece, Carisa Savona e Roma.

Il terzo ed ultimo turno del girone 1 di semifinale, disputato ieri pomeriggio, si è aperto con il netto successo del Sori sulla Roma: un 17 a 3 che la dice lunga sull’andamento dell’incontro.

Il tabellino:
Roma Nuoto – Rari Nantes Sori 3-17
(Parziali: 1-3, 1-4, 1-4, 0-6)
Roma Nuoto: De Michelis, Papa, Romanini, Moroni, Cariello, Navarra, Sebastiani, Pappacena, Cappannoli 1, Sferrazza 2, Spione, Giacomozzi. All. Massimiliano Fabbri.
Rari Nantes Sori: Viola, Ferrero 1, Gandini 4, Rocchi 4, Cavassa 1, Bianchetti 1, Bacigalupo, Percoco 1, Presciutti 3, Pace 1, Manzi 1, Viacava, Cardo. All. Cavallini.
Arbitri: Giuseppe Fusco (Torino) e Massimiliano Ruscica (Milano). Giudice arbitro: Gianfranco Tedeschi (Genova).
Note. Superiorità numeriche: Roma 1 su 7 più 1 rigore fallito, Sori 8 su 12. Usciti per limite di falli: Cappannoli e Navarra rispettivamente a 6’08” e a 47″ dalla fine del terzo tempo; Ferrero a 7’18” dalla fine del quarto tempo. A 3’11” dalla fine del terzo tempo ammonito Cavallini per proteste.

La Carisa Savona, dopo una vittoria e una sconfitta con una rete di scarto, ancora una volta ha visto risolversi il proprio match con la minima differenza. I biancorossi si sono arresti al Bogliasco, vittorioso 9 a 8.

“Sono soddisfatto – dichiara Gianmarco Guidaldi -, abbiamo espresso un buon livello di gioco, sicuramente con ampi margini di miglioramento. Abbiamo centrato l’obiettivo minimo che era l’accesso alla final four, competizione che ci vede tra le protagoniste per il secondo anno consecutivo. Ci siamo messi dietro squadre forti e troveremo a Sori il meglio della pallanuoto italiana categoria Under 20. Sarà difficilissimo ma noi ci proveremo. Proveremo a migliorare ancora per arrivare all’appuntamento preparati e concentrati. Sono contento perché la squadra ha reagito bene. Il nostro è un gruppo ampio, formato da diciassette elementi e per me non è facile fare delle scelte: ognuno ha dato il suo importante contributo”.

Il tabellino:
Carisa Savona – Rari Nantes Bogliasco 8-9
(Parziali: 2-2, 1-2, 3-1, 2-4)
Carisa Savona: Missiroli, Mensi, Grosso, L. Giunta, A. Giunta, Ghibaudo, Tabbiani 1, L. Bianco 2, Alesiani 1, Agostini 4, Durante, Lo Basso, Ghiara. All. Andrea Pisano.
Rari Nantes Bogliasco: Pellegrini, M. Guidi, Azzarini, Gavazzi, E. Di Somma 4, Ravina 4, Fracas, Brambilla, Puccio, Bianchi, Congiu, Antonucci 1, G. Novara. All. Gianmarco Guidaldi.
Arbitri: Cristina Taccini (Torino) e Giuseppe Sorgente (Firenze). Giudice arbitro: Gianfranco Tedeschi (Genova).
Note. Superiorità numeriche: Savona 6 su 10, Bogliasco 3 su 12 più 1 rigore realizzato. Usciti per limite di falli: Brambilla a 5’43” dalla fine del quarto tempo; Grosso a 1’18” dalla fine del quarto tempo. A 5’17” dalla fine del primo tempo ammonito Pisano per proteste; a 3’22” dalla fine del secondo tempo ammonito Guidaldi per proteste; a 3’23” dalla fine del terzo tempo espulso Conterno per proteste.

In virtù di questi risultati la classifica dopo la terza ed ultima giornata di gare è la seguente: 1° Rari Nantes Bogliasco 9, 2° Rari Nantes Sori 6, 3° Carisa Rari Nantes Savona 3, 4° Roma Nuoto 0.