Lettera al direttore

Sestri Levante, Marco Conti: “Servizio booking da Mediterraneo Servizi? Conflitto d’interessi di Massucco”

Nel propagandare le attività conseguite e programmate – che per Sestri Levante rappresentano comunque un minimo sindacale – l’ Amministratore Unico di Mediaterraneo Servizi, Marcello Massucco, nel suo comunicato stampa ha riportato la seguente dichiarazione: “… Verificheremo ad esempio la possibilità di offrire un servizio di booking relativo ad hotels e ristoranti …”.

Iniziativa senz’altro interessante e condivisibile ma se sarà gestita da Mediaterraneo Servizi il signor Massucco dovrà lasciare l’incarico per conflitto di interessi visto che l’esponente renziano è titolare di un albergo-ristorante nell’ex casa cantoniera, un tempo di proprietà della Provincia di Genova.

Ritengo inopportuno e di pessimo gusto che un albergatore-ristoratore gestisca, tramite la partecipata del Comune, il servizio di booking. Almeno abbia la dignità di lasciare l’incarico.

Gli episodi di commistione tra il pubblico interesse e quelli privati non mancano e di esempi ne abbiamo parecchi. Alcuni mesi fa, in occasione della manifestazione MARE & MOSTO l’amministratore unico pensò bene di sfruttare questa bella iniziativa per fare un po’ di pubblicità al proprio ristorante, con tanto di evento creato sul social network “facebook”. Ma la trasparenza del Sindaco Valentina Ghio, così tanto sbandierata, che fine ha fatto?

Marco Conti (Popolo per Sestri)