Quantcast
Aggressione

Sampierdarena, violento pestaggio a colpi di cocci di bottiglia: 2 arresti per tentato omicidio

Una delle vittime fu ricoverata in gravi condizioni

piazza montano sampierdarena

Sampierdarena. La polizia di stato di Genova ha dato esecuzione a 2 ordinanze di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio aggravato in concorso e lesioni aggravate in concorso.

L’operazione di oggi rappresenta l’epilogo di un’articolata attività di indagine condotta dagli investigatori della Sezione “Reati contro la persona, in pregiudizio di minori e reati sessuali” a seguito di un grave fatto di sangue verificatosi la sera dello scorso 22 novembre in Piazza Montano, a Sampierdarena.

I due ecuadoriani a cui è stata notificata stamattina l’ordinanza, armati di cocci di bottiglia, aggredirono le loro vittime mentre si trovavano alla fermata del bus. Una di loro aveva riportò ferite alla testa, alla schiena e al volto e fu ricoverata in gravi condizioni.

Sulla scorta degli elementi acquisiti, l’autorità giudiziaria ha emesso i provvedimenti restrittivi che hanno consentito di trarre in arresto i due autori del violento pestaggio.