Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regionali 2015, inizia la “guerra” legale: esposto anonimo nei confronti di Rete a Sinistra

"A fine aprile, in due date - si legge nell'esposto anonimo - le firme raccolte dalla lista non sarebbero regolari perché mancava il pubblico ufficiale"

Genova. In Liguria è partita la “guerra” legale a colpi di esposti a due giorni dalle elezioni regionali. L’altro ieri è arrivato alla procura di Genova il primo scritto che denuncerebbe delle irregolarità nella raccolta delle firme per la presentazione della lista Rete a Sinistra, il movimento che ha sostenuto la candidatura alla presidenza di Luca Pastorino.

“A fine aprile, in due date – si legge nell’esposto anonimo – le firme raccolte dalla lista non sarebbero regolari perché mancava il pubblico ufficiale”. L’esposto al momento è stato iscritto in un fascicolo per atti relativi.

”Prima di iniziare le indagini – spiega una qualificata fonte investigativa – aspettiamo che ne arrivino altri, che sicuramente arriveranno”.