Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, “il campo Macera cade a pezzi”: donna resta “imprigionata” nel bagno

Rapallo. Ieri al campo sportivo Umberto Macera di Rapallo si è svolta una partita di calcio tra le vecchie glorie dei ragazzi del 2005, un evento tanto atteso, ma purtroppo al termine della partita è successo un evento a dir poco sgradevole. Una signora si è recata nel bagno dello stadio e non è più riuscita ad aprire la porta guasta.

“Dopo un po’ gli amici non vedendola tornare sono andati a cercarla ed era bloccata nel bagno non riuscendo più ad uscire – denuncia Daniele Rezzano, portavoce di Progresso Ligure per Rapallo – solo grazie all’intervento di otto genitori la porta si è aperta e la signora, dopo tanto spavento e trascorsi ben 35 minuti, è riuscite ad uscire”.

Un problema è quindi emerso chiaramente. “Vorrei porre all’attenzione della attuale amministrazione e chi dovrebbe intervenire per le varie manutenzioni, se al posto della signora disgraziatamente fosse entrato un bambino come sarebbe finita? – conclude Rezzano – mi auguro che fatti del genere non si ripetano più e che si intervenga per le varie manutenzioni”.