Politica

Immigrazione, Toti: “Tutelare turismo della Liguria”

Liguria. “In queste ore sono arrivati altri 150 profughi da smistare in regione. Dopo il vertice sull’immigrazione a Palazzo Chigi, avvenuto settimana scorsa con il premier Renzi e rilevatosi del tutto insoddisfacente, oggi niente sembra essere cambiato”.

A dichiararlo è Giovanni Toti, presidente della regione. “La Liguria – continua – non è in grado di ospitare altri immigrati e il caso di Ventimiglia ne è un esempio.
La stagione estiva, iniziata a rilento, risente irrimediabilmente di questa continua invasione di immigrati”.

“Il turismo è il motore vitale della regione ed è questo comparto che dobbiamo tutelare, difendendo il lavoro di tutti quei liguri che vedono minare la loro attività e i loro guadagni da questi continui arrivi. Non è con le politiche dello scaricabarile che si risolvono i problemi. Lo ripetiamo ancora una volta: vanno fermati gli sbarchi aiutando queste persone direttamente nei rispettivi paesi di origine”.