Immigrati in via Caffaro a Genova, Rixi: "Una polveriera a due passi dal Centro Storico" - Genova 24
Politica

Immigrati in via Caffaro a Genova, Rixi: “Una polveriera a due passi dal Centro Storico”

“L’arrivo, alla chetichella e, a quanto mi hanno segnalato, addirittura pare all’insaputa dell’amministratore del condominio, di circa un centinaio di immigrati nell’ex residenza per anziani di via Caffaro 10 è un’autentica follia” dice Edoardo Rixi, consigliere regionale in Liguria e vicesegretario federale della Lega Nord, in merito all’accoglienza, dalla fine della scorsa settimana, di un gruppo di immigrati.

“Il contesto è quanto di meno adatto esista per impiantare un centro d’accoglienza che per altro non si sa per quanto sarà attivo – dice Rixi – oltre alle segnalazioni dei residenti che si dicono essere molto preoccupati, ho avuto modo di constatare che questi “ospiti” dell’ex residenza per anziani “Caffaro” stazionano tra i palazzi di una strada che si trova a due passi dal Centro Storico di Genova. Sappiamo bene ormai che questi sedicenti profughi, oltre a non sapere come far passare il tempo, fanno spesso perdere le proprie tracce nel giro di pochi giorni.

Questa residenza, – che fino a due anni fa ospitava degli anziani per poi essere stata dichiarata inagibile – visto il contesto urbanistico già problematico in cui si trova in termini di traffico, rischia di trasformarsi in un’autentica polveriera sociale. Il pericolo è, data l’estrema vicinanza ai vicoli, che questi immigrati vadano a ingrossare le fila già folte della microcriminalità che tanti disagi e degrado genera nel nostro centro storico».