Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Grande successo per la Mostra del Tigullio: numeri da record foto

Chiavari. Grande successo per la 157° Mostra del Tigullio, che si è conclusa ieri. Non nasconde la propria soddisfazione il presidente della Società Economica, Roberto Napolitano: “Siamo contenti, complessivamente ci sembra che il pubblico abbia gradito le novità proposte quest’anno e per quanto ci siano sempre margini di perfezionamento, la sfida di coniugare tradizione e modernità ci sembra vinta. E’ presto per i bilanci ma alcuni numeri possiamo già azzardarli – rivela il presidente – uno fra tutti è quello relativo all’affluenza al Teatro Cantero, che è stata la sorpresa più creativa ed apprezzata, abbiamo calcolato, con una prima stima approssimativa, che nello storico teatro trasformato in area espositiva siano entrati mille visitatori all’ora”. Un’affluenza davvero da record che prelude a un numero di presenze vertiginoso nel complesso.

Tradizione e modernità, spettacolo e contenuti, creatività e concretezza, sono state le basi di una kermesse, che pur restando fedele alla propria natura di “vetrina” privilegiata per l’artigianato e la produttività locale, si è saputa scrollare di dosso un po’ di quella ripetitività che 157 anni di vita portano con sé come pericolo sempre in agguato. Vincente la scelta di puntare su un tema di stringente attualità come la gestione delle risorse, che è stato declinato in tutti i possibili aspetti: economico, ambientale, culturale, umano.

Tanti gli spunti nati nell’ambito di questi quattro giorni, che ora andranno colti e sviluppati, come racconta ancora il presidente Napolitano: “Auspichiamo che da questa Mostra del Tigullio nascano novità e stimoli per promuovere sempre più e sempre meglio Chiavari e il suo territorio. In primis ci piacerebbe farci portavoce dei tanti, anzi tantissimi cittadini e turisti, che hanno sollecitato la pedonalizzazione del centro storico, almeno nei mesi estivi. Persino l’attore Tullio Solenghi, apprezzatissimo ospite di venerdì, passeggiando per piazza Matteotti, trasformata in giardino ha avuto parole di apprezzamento e ci ha invitati a portare avanti una battaglia culturale per la pedonalizzazione, forte di esperienze analoghe vissute in prima persona a Roma, dove Solenghi risiede e dove la chiusura al traffico di alcune vie storiche ha avuto come conseguenza una rinascita, anche economica, delle stesse. Una sollecitazione che ci è arrivata da più parti e che raccogliamo con piacere”.

La 157° Mostra del Tigullio si è chiusa ieri, ma per il cammino suggerito dallo slogan: “Verso l’equilibrio” non è che il punto di partenza.