Genoa, Gasperini: "Speriamo di trattenere molti giocatori, stanno lavorando bene" - Genova 24
Genoa

Genoa, Gasperini: “Speriamo di trattenere molti giocatori, stanno lavorando bene”

Genoa Gasperini

Genova. Gian Piero Gasperini ha spiegato che la decisione di firmare il rinnovo del contratto con il Genoa sino al 2018 è stata dettata dal cuore. “C’era l’idea di provare nuove esperienze – ha rivelato il mister – visto che la stagione era finita nel modo migliore, “ma alla fine ha prevalso tutto quello che è stato il Genoa per me, come la possibilità di lavorare in un ambiente che mi appaga. Credo sia la scelta migliore per me e per il Genoa”.

Tutto pronto quindi per la nuova stagione che partirà ufficialmente con il raduno del 13 luglio per proseguire poi
sino al 26 a Neustift (Austria). “L’obiettivo è fare sempre meglio ma ogni anno diventa più difficile – ha spiegato
Gasperini – Magari poi viene fuori una stagione ancora migliore, di certo è giusto pensarci e sperare”. A condizionare i rossoblù in parte la mancata concessione della licenza Uefa.

“E’ normale che abbia lasciato strascichi e polemiche ma l’anno scorso di questi tempi c’era indifferenza e credo fosse anche peggio – ha detto il tecnico – Da parte nostra c’è voglia di riscattare questa situazione, ora dobbiamo guardare avanti e ripartire. La Sampdoria in Europa? Non toglie quanto abbiamo fatto e rimane comunque una seconda scelta, senza contare che sono arrivati comunque sotto di noi”.

Un Genoa che sarà in parte rivoluzionato. “Al di là delle volontà del presidente molti giocatori erano in prestito – ha proseguito Gasperini – Ieri mattina ci siamo visti con Omar (Milanetto) e Fabrizio (Preziosi) e abbiamo già pronte alcune soluzioni apprezzabili per sostituire chi dovesse partire. Noi speriamo di trattenerne il più possibile, altrimenti ricostruiremo e qualcosa di buono lo tireremo fuori, posso dire che stanno lavorando bene”.