Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella, il presidente Gozzi non molla: “Faremo di tutto per riguadagnare la Serie B”

Confermato Aglietti, che dichiara: "Ripartiremo con ancora più forza"

Chiavari. Per mister Alfredo Aglietti nascondere la delusione per la retrocessione è impossibile.

Un intervento in sala stampa breve ma conciso, parole permeate dal grande orgoglio di cui il tecnico toscano dispone. “Si vince e si perde in gruppo – esordisce l’allenatore -. Scendiamo in Lega Pro anche se per quanto visto sul campo non lo avremmo meritato, sia per l’andamento di queste due partite, sia per il gioco espresso nel finale di campionato”.

Rammarico. “Resta l’amaro in bocca perché sui 180 minuti di questi playout ne abbiamo dominati 150. Anche se fa male – conclude Aglietti – ci leccheremo le ferite e ripartiremo con ancora più forza”.

Pronti a ripartire. L’Entella retrocede ma a testa alta. L’orgoglio biancoceleste è rappresentato nel post partita dal presidente Antonio Gozzi, giunto in sala stampa con l’eleganza e l’autorevolezza che lo contraddistinguono. “Faremo di tutto per riguadagnare la Serie B – esordisce il patron -. Andiamo avanti, la nostra idea di calcio non cambia. Siamo andati vicino all’impresa, abbiamo avuto due occasioni molto importanti, purtroppo non siamo riusciti a sfruttarle. Anche oggi non è mancato quel poco di sfortuna che ci ha accompagnato in tutta questa stagione”.

Testa alta. “La nostra è una squadra di Serie A – continua -. Siamo un club che fa cose che tanti altri, anche di grande blasone, si sognano. Continueremo ad essere l’elemento di identità cittadina che siamo sempre stati. Continuerà l’impegno con il nostro straordinario settore giovenile, come continuerà l’impegno nel sociale”.

Fiducia. “Crediamo in Aglietti – sottolinea il presidente -. Siamo conviti sia un bravo tecnico, quanto raccolto dal suo arrivo è di molto inferiore a quanto avrebbe meritato. Purtroppo abbiamo perso questa stagione nella partita infausta contro il Varese”.