Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Decreto sugli Enti Locali, tagli in arrivo? Anci Liguria: “Sopravvivenza dei comuni in pericolo”

Più informazioni su

Timore di nuovi tagli in Liguria. Alla vigilia dell’emanazione del nuovo Decreto Legge sugli Enti Locali, ANCI e i sindaci della regione denunciano una politica nazionale “che continua ad essere lontana dalle reali esigenze del territorio”.

“Ad essere minacciata da un sistema inaccettabile è la nostra stessa sopravvivenza – è la posizione unanime – A queste condizioni non riusciremo più a garantire nemmeno i servizi fondamentali ai nostri cittadini”.

“Il Comune di Savignone versa nelle casse dello Stato quasi 500.000 euro per un Fondo di Solidarietà che va a beneficio prevalentemente di grandi città come Torino, Napoli o Palermo – spiega il sindaco Antonio Bigotti. – Quegli stessi soldi ci servirebbero per risanare i danni dell’alluvione dello scorso autunno, per i quali dobbiamo accendere mutui per circa 600.000 euro, ma soprattutto per offrire ai nostri cittadini, già penalizzati da Imu al massimo, servizi essenziali quali le mense scolastiche o la manutenzione delle strade”.

Gli fa eco Vittorio Centanaro, sindaco di Leivi: “In seguito ai danni dell’ultima alluvione abbiamo somme urgenze per 3 milioni e 200mila euro, a fronte di un contributo di 1 milione e mezzo promesso dalla Regione”. “L’allora Sottosegretario di Stato Graziano Delrio, all’indomani dell’alluvione, aveva promesso che i Comuni colpiti sarebbero stati sgravati dal patto di stabilità e dall’Imu agricola e che avrebbero ricevuto aiuto attraverso il Fondo di Solidarietà – prosegue Centanaro. “Nulla di tutto ciò si è verificato. Anzi, al contrario, abbiamo un saldo negativo di oltre 500mila euro al Fondo di Solidarietà. E’ evidente che la situazione sta diventando insostenibile per una normale gestione del Comune”.