Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio mercato sempre più scoppiettante, Fabio Fossati è il nuovo mister dell’Argentina

Divorzio tra Baldi e l'Arenzano

Calcio mercato sempre più scoppiettante, tanto che le notizie ufficiali pareggiano quelle relative alle trattative in corso.

Argentina: Fabio Fossati è il nuovo mister. I dirigenti imperiesi hanno messo a segno un “colpo grosso”, ingaggiando il tecnico arenzanese, che s’è subito dichiarato entusiasta e pronto a tuffarsi nella sua nuova avventura.
Fossati, come noto, autore del miracolo Borgorosso, lo scorso anno – a stagione in corso – ha preso in mano le redini del Casale, portandolo alla finale (persa) dei play off, destinazione serie D, ora comunque ritrovata grazie alla chiamata dell’Argentina.

SanremeseFabio Vignaroli ha accettato la proposta del presidente Bersano, di ricoprire, contemporaneamente, gli incarichi di direttore generale e sportivo dell’ambiziosa società ponentina.
E’ forte l’interesse da parte della Sanremese nei confronti del difensore Nicolò Buono, ex Primavera Sampdoria, che nella stagione appena conclusa ha militato nella compagine calabrese del Montaldo, in serie D.
Tra le fila di mister Papa, in uscita, si segnala l’addio dell’attaccante, ex Savona ed Imperia, Simone Lupo.

Vado: Pierluigi Ghiraldelli, ex portierone di Sestrese, Finale, Borgorosso Arenzano, è il nuovo preparatore degli estremi difensori del Vado; arriva dal Savona, dove si era occupato dei portieri del settore giovanile.

Canaletto: Cristiano Rolla, battuto al foto-finish dal Baiardo nello scorso campionato di Promozione, girone B, ha deciso di rassegnare le dimissioni. Sulla panchina del Canaletto, siederà dunque Gianmarco Caroli, già allenatore degli spezzini dal 2005 al 2007.

Cairese: Flavio Berruti, lo scorso anno alla Veloce, è ad un passo dal tornare a svolgere la carica di direttore generale della Cairese, società per la quale aveva operato con successo due stagioni orsono.
Per i gialloblù è un autentico colpo di mercato, essendo Berruti un autentico top manager.
Il forte attaccante Diego Alessi sta sfogliando la margherita: resterà in Val Bormida, oppure accetterà la corte serrata delle tante squadre a lui interessate, tra cui Ligorna, Albissola e Genova Calcio?

Finale: Dopo il ritorno di Pietro Buttu alla guida dei rivieraschi, la società di via Brunenghi ha deciso di affidare a Leonardo Cassullo, ex giocatore giallorosso, la carica di direttore sportivo.
Il mister della salvezza, Franco Villa, ritornerà al settore giovanile, diventandone il responsabile tecnico.

Veloce: Andrea Salice è il nuovo presidente della Veloce, in sostituzione di Mario Pistone.
La società granata ha, nel frattempo, ufficializzato il nome del nuovo trainer, Gianfranco Pusceddu.
Per il mister si tratta di un ritorno in granata, dopo la negativa parentesi di Finale Ligure, costatagli
la panchina a favore di Franco Villa.

Ceriale: Il presidente Mario Roba ha ufficializzato il nome del nuovo mister biancoblù, si tratta di Maurizio Renda, Il neo tecnico, proveniente dal settore giovanile del Savona, è all’esordio assoluto sulla panchina di una prima squadra.

Arenzano: Il ds Coloretti e mister Baldi non fanno più parte dello staff tecnico dell’Arenzano, lo ha comunicato il dirigente Adelmo Casali.
La motivazione del divorzio è causata da divergenze tecniche, dovute a distonie con il progetto tecnico della società, sempre basato sulla valorizzazione del florido settore giovanile, che tante soddisfazioni ha regalato ai dirigenti arenzanesi in questi ultimi anni.
Casali, a breve, ufficializzerà il nome del nuovo mister.

Loanesi: Il presidente Ugo Piave ha reso noto che Enrico Sardo è il tecnico scelto per guidare la compagine rossoblù nella stagione 2015/16.

Olimpic Prà Pegliese: Dopo la fusione tra Sanremese e Carlin’s Boys, eccone una seconda.
Olimpic Prà e Pegliese hanno deciso di unire le forze, assumendo la denominazione di G.S.D Olimpic Prà Pegliese 1971. La sede sarà stabilita a Genova, in via Branega, presso l’omonimo campo sportivo, recentemente rimesso a nuovo, sul quale si svolgeranno gli allenamenti.
I colori sociali saranno il rosso-verde e le partite del campionato di Prima Categoria si disputeranno invece sull’impianto del “G.B. Ferrando” di Prà.
Il neo presidente è Alessandro Reverberi, mentre il vice è Giuseppe Procida.

Sempre a livello di fusioni, si vocifera di una possibile intesa che coinvolgerebbe  Dianese e Golfodianese.

Panchine Juniores: Antonio Pandiscia, giocatore che ha militato a lungo tra le fila del Ligorna, è il nuovo mister della Juniores Nazionale del Ligorna; a lui spetterà il compito di lavorare in sintonia con la prima squadra, diretta da mister Luca Monteforte.

Gabriele Venuti, bandiera della Lavagnese, si siederà sulla panchina della Juniores Nazionale della squadra tigullina.