Busalla, muore annegato nella piscina dove lavorava come giardiniere: probabile malore - Genova 24
A 30 anni

Busalla, muore annegato nella piscina dove lavorava come giardiniere: probabile malore

ambulanza

Genova. E’ morto mentre faceva il bagno in piscina, all’interno della villa dove lavorava come giardiniere.

E’ successo a un nigeriano di 30 anni, a Busalla. L’uomo, profugo e residente in zona da anni, era stato invitato a pranzo dalla proprietaria di una casa dove lavorava come giardiniere. Dopo pranzo, la donna gli ha dato un costume da bagno invitandolo a fare il bagno mentre lei usciva. Al suo rientro lo ha trovato sul fondo della vasca.

Sul posto sono intervenuti i medici del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri. Il giovane potrebbe avere avuto un malore: due suoi fratelli sono morti giovani per problemi cardiaci. La salma è stata messa a disposizione del pm di turno, Cristina Camaiori

Più informazioni