Quantcast
7 giorni su 7

Arriva Megabus, la rivoluzione low cost che collega Genova con Roma, Milano, Siena, Torino, Pisa e La Spezia

Si parte mercoledì: biglietti già in vendita a 1 euro. A regime non costeranno più di 15

cronaca

Genova. Partiranno mercoledì da piazza della Vittoria del prime corse di Megabus, il nuovo sistema low cost di collegamento su gomma destinato a rivoluzionare il modo di viaggiare soprattutto dei giovani: 27 autobus 7 giorni su 7, da 87 posti l’uno, attraverseranno l’Italia con un costo massimo a passeggero di 15 euro.

E la città della Lanterna sarà collegata con Roma, Milano, Siena, Torino, Pisa e La Spezia.

Se il nuovo servizio parte in Italia il 24 giugno dunque ma i biglietti sono già in vendita sul portale megabus.com praticamente regalati: 1 euro (più 50 centesimi di commissione) per andare da Genova a Roma con ben quattro corse giornaliere per venire incontro alle esigenze di turisti ma anche di pendolari low cost

I bus sono dotati di connessione wi-fi gratuita, prese elettriche, aria condizionata e toilette. I bagagli devono avere il, peso massimo di 25 kg oltre a un piccolo bagaglio a mano.

Ad oggi i biglietti si possono acquistare solo online ma sembra che presto saranno disponibili anche nelle stazioni principali di partenza, fra cui quella di Genova.

Se tra Genova e Roma sono previsti 4 collegamenti giornalieri per un viaggio di poco più di sette ore, per le altre città le corse sono un paio al giorno. Per quanto riguarda i tempi ci vorranno meno di un’ora e mezza per la Spezia, due ore per raggiungere Pisa, circa 3 ore e mezza per Milano o Torino, quasi 4 ore e mezza per Siena. Tempi un po’ più lunghi dei corrispettivi in treno, ma i prezzi competitivi saranno di certo un incentivo per i genovesi a provare il nuovo servizio.

Attualmente la compagnia trasporta più di 15 milioni di passeggeri l’anno in Europa e in Nord America. In Europa le principali destinazioni includono Londra, Manchester, Glasgow, Edimburgo, Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Lione, Tolosa, Barcellona, Lille, Lussemburgo, Colonia, Francoforte, Monaco e Berlino.

Più informazioni