Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ansaldo Energia, Fim: “Il timore è che si utilizzino le vertenze per innescare battaglie politiche”

Genova. La Fim Cisl rispetta e accetta il risultato del referendum che ha respinto l’ipotesi di accordo sul premio di programma (potenziali 2600 euro circa pro capite).

“Chi ha cavalcato l’onda di comprensibile malumore, sostenendo il no all’accordo, ha posto temi distanti da quelli che, a nostro avviso, un’organizzazione sindacale deve avere la responsabilità e il coraggio di affrontare in momenti di difficoltà, se l’unico obbiettivo è davvero quello di garantire un risultato concreto per i lavoratori. La stragrande maggioranza di grandi gruppi, anche a partecipazione statale, oggi lega il premio di risultato alla presenza, il tutto legittimato da accordi unitari”, si legge in una nota.

“Forse ci sbaglieremo, ma abbiamo il timore di assistere all’ennesimo tentativo di utilizzare le vertenze dei lavoratori per innescare battaglie politiche. Desideriamo ringraziare tutti i lavoratori che ci hanno dato fiducia e sostenendo le nostre tesi, e siamo amareggiati per non essere stati in grado di far comprendere le nostre ragioni a chi ha espresso parere contrario”, conclude il sindacato.