Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alta Via Stage Race: conclusa la terzultima tappa foto

I biker sono partiti da Bardineto ed arrivati a Colle di Nava

Montoggio. Prosegue la cavalcata verso l’ultima tappa di questa edizione dell’Alta Via Stage Race. Ieri è stata la volta della stage 6, la terzultima, che dalla piazzetta di Bardineto è giunta a Colle di Nava, nel Comune di Pornassio.

Una tappa dura la 6, in particolare per i diversi tratti di portage (verso i monti Carmo, Monte Galero, Monte Dubasso e Monte Airolo), che come dicono spesso i rider spezzano il ritmo rendendo difficile trovare il proprio passo in sella. Dall’altro canto però una delle stage più belle e divertenti, puro piacere per gli occhi lungo le strade in quota letteralmente affacciate sulle valli sottostanti e scariche di adrenalina lungo gli oltre 2393 m totali di discesa verso Colle di Nava.

Il terreno sta cambiando, il fondo è più roccioso, le forature dietro l’angolo e i consueti errori di orientamento in montagne così aspre possono costare parecchio.

È ciò che è successo ieri a Christian Meyer, cha per la prima volta nella gara perde la leadership della classifica Solo in favore di un costante Ignacio Miravalles. Nelle classifiche a squadre invece rimane pressocché tutto invariato, ma i distacchi sono minimi.

Il meteo ormai regge bene e a parte qualche nuvola passeggera la pioggia sembra aver definitivamente lasciato la regione.

Ora a far paura sono il caldo e la sete, ma a prendersi cura di tutti i concorrenti, dal primo all’ultimo, ci sono i punti ristoro coordinati da Ospitalità Alta Via che offrono riparo, conforto e non ultimo deliziano il palato con prodotti tipici.

L’arrivo di tappa a Colle di Nava organizzato dalla pro loco di Pornassio ha sempre un sapore tutto particolare. Non capita infatti a molte gare di tagliare il traguardo tra le mura di un forte napoleonico, tantomeno di mangiarci dentro e alla fine di concludere la giornata con balli e musiche popolari.

Ieri sera si respirava davvero una bella aria non sembrava nemmeno di essere ad una gara di mountain bike. L’atmosfera era così coinvolgente che staff, persone del luogo e persino diversi biker, con centinaia di chilometri nelle gambe, si sono lasciati andare al trasporto della festa e a divertenti balli di gruppo.

Ma tutto questo sembra già lontano: ieri notte si è fatto tardi; un piccolo strappo alla regola da dimenticare velocemente, la realtà è un’altra. In questi momenti i biker sono in gara, sono in piena tappa 7 da Colle di Nava Pornassio a Pigna.

La tappa di oggi è speciale per diversi motivi. Si raggiungerà la vetta più alta della Liguria, il Monte Saccarello (2143 metri), la quota più alta di tutta l’Alta Via Stage Race con una sterrata tra le più panoramiche dell’intera regione. Ma a tanta salita corrisponde altrettanta discesa e questa sarà tutta su sentiero: 1500 metri ininterrotti di trail.

Le classifiche della sesta tappa:

Le graduatorie generali aggiornate: