Quantcast
La manifestazione

Un girotondo in piazza De Ferrari chiude la manifestazione contro la “buona scuola” di Renzi fotogallery

In piazza migliaia di persone

Genova. Volevano vestirsi di nero per simbolizzare il lutto della scuola pubblica, ma dopo la manifestazione del primo maggio a Milano hanno invece deciso di sventolare fazzoletti colorati. Cosi un girotondo intorno alla fontana di piazza De Ferrari ha concluso la grande manifestazione genovese contro la ‘buona scuola’ di Matteo Renzi. “Siamo tanti, siamo uniti, siamo una comunità. Renzi deve ascoltarci”, dicono i manifestanti.

La manifestazione ha attraversato le strade del centro, mandando in tilt il traffico e quando il corteo è arrivato davanti alla Prefettura, gli studenti dell’Uds, che erano in coda al ‘serpentone’, si sono seduti in strada per alcuni minuti.

Poi il corteo ha proseguito fino a piazza De Ferrari dove la manifestazione si è conclusa con il flash mob. In piazza circa duemila persone tra insegnati, studenti, anche i più piccoli delle scuole dell’infanzia, personale amministrativo e ausiliario, che hanno dato vita a una manifestazione molto colorata e rumorosa.

leggi anche
rossetti regionùe
Il sostegno
Sciopero contro la “buona scuola”, Rossetti: “Ecco i motivi per cui sosteniamo la riforma”
Sciopero della scuola a Genova
Lo sciopero
Insegnanti e studenti in piazza contro la “buona scuola”: migliaia in corteo a Genova
benzina
Braccia incrociate
Maggio caldo, oggi sciopero di scuola e benzinai: poi tocca al trasporto pubblico e ai medici