Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tragedia sulla Haven: stessa causa, ma morti diverse per i due sub

Secondo gli inquirenti all'origine dei malori mortali potrebbe esserci stato un mix sbagliato dei gas inseriti nelle bombole

Più informazioni su

Arenzano. La causa dovrebbe essere la stesse, ma sono morti in modo differente i due sub olandesi deceduti sabato durante una immersione sul relitto della Haven al largo di Arenzano. E’ il primo esito dell’autopsia eseguita dal medico legale Alessandro Bonsignore.

Secondo gli inquirenti, all’origine dei malori mortali potrebbe esserci stato un mix sbagliato dei gas inseriti nelle bombole, però poi le evoluzioni del decesso sarebbero state diverse.

Sui cadaveri sono stati eseguiti anche i prelievi per eseguire i test tossicologici. Il pubblico ministero Marcello
Maresca nelle prossime ore incaricherà un perito per eseguire un esame sul contenuto delle bombole e sull’attrezzatura.

Da quanto emerso, i due subacquei, ritenuti molto esperti dal diving a cui si sono appoggiati per l’immersione, avevano preparato in casa la miscela da inserire nelle bombole che avevano trasportato dall’Olanda.